BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CRISI UCRAINA/ Kiev accusa: “Altri 6000 soldati russi sul nostro territorio”

Pubblicazione:

(Infophoto)  (Infophoto)

Tensione altissima tra Mosca e Kiev. Il ministro della Difesa ucraino, Ihor Tenyukhe’ ha denunciato la presenza di ulteriori 6mila militari russi a Kiev, rendendo noto come le Forze Armate nazionali siano state poste in stato di massima allerta in Crimea, dove venerdì era stata denunciata la presenza di duemila soldati di Mosca. Ha parlato anche il premier ucraino Arseny Yatseniuk che ha definito “inaccettabile” la presenza di “blindati russi nel centro delle città dell’Ucraina” invitando Mosca a cessare ogni operazione militare in quando il suo governo non è disposto a cedere alle provocazioni. Ma proprio dalla Crimea arriva nuova benzina sul fuoco: il neo autoproclamato premier della Crimea ha chiesto l’aiuto direttamente a Vladimir Putin al fine di riportare “pace e calma” nella regione. Pronta la risposta dal Cremlino: “la Russia non ignorerà la richiesta di aiuto dei dirigenti della Crimea”. 



© Riproduzione Riservata.