BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

PAKISTAN/ E' morta Amina Bibi, la ragazza che si era data fuoco dopo essere stata stuprata

Non aveva retto alal notizia che uno dei suoi stupratori era stato scarcerato: Amina Bibi, 18 anni, si era data fuoco per protesta. E' morta oggi in seguito alle ferite riportate

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Non è riuscita a salvarsi, Amina Bibi, 18 anni, la ragazza che si era data fuoco fuoco dopo essere stata stuprata lo scorso 5 gennaio da un gruppo di uomini mentre tornava a casa dall'università. Lo ha fatto sapere il fratello, spiegando ancora una volta che la decisione da parte della polizia di lasciare libero il principale sospetto dello stupro era stata per lei un tale shock che aveva deciso di darsi fuoco davanti agli uffici della polizia. Era già depressa per quel che aveva subito, ha detto, ma non ha retto a quella notizia, perdendo ogni speranza di ottenere giustizia. Il fratello si trovava con lei il giorno dello stupro: cinque uomini armati la rapirono e lui non poté fare nulla perché appunto armati. 

© Riproduzione Riservata.