BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LE PEN/ Semo (Libération): l'Msi di Francia vince "rubando" idee a destra e sinistra

Pubblicazione:martedì 25 marzo 2014

Marine Le Pen (Infophoto) Marine Le Pen (Infophoto)

E’ il risultato positivo del Fronte Nazionale di Marine Le Pen la vera sorpresa delle elezioni comunali in Francia. Il 4,65% del partito di destra equivale a una vittoria, se si pensa che si era presentato solo in 597 Comuni su 36mila, e che in molti casi ha superato la soglia del 10%. L’Ump ottiene il 46,54%, mentre la sinistra crolla al 37,74% trascinata verso il basso dalla scarsa popolarità di Francoise Hollande. Per Marc Semo, giornalista francese di Liberàtion, “il successo di Marine Le Pen non è solo la conseguenza di un voto di protesta in una tornata elettorale segnata anche dall’alta astensione. Il merito di Marine le Pen è stato quello di essersi lasciata alle spalle i temi più razzisti e xenofobi, costruendo un programma che si basa sull’idea di nazione tipica dell’Ump e su quella di giustizia sociale più propriamente di sinistra”.

 

Qual è il significato politico dei risultati alle elezioni francesi?

Da un lato c’è un’astensione molto elevata tra gli elettori socialisti. Dall’altra il Fronte Nazionale è premiato sia da un voto di protesta sia da un voto di adesione. Il programma del partito di Marine Le Pen ha subito una decisa evoluzione rispetto ad alcuni anni fa, in quanto è meno apertamente razzista e xenofobo e si configura in una chiave più sociale. Dopo avere rubato l’idea di nazione alla destra, adesso il Fronte Nazionale ha anche preso a prestito l’idea di protezione sociale dalla sinistra.

 

Come valuta invece il 46,5% ottenuto dall’Ump?

L’Ump recupera alcune municipalità tra cui una dal valore simbolico come Marsiglia. Dopo 15 anni di “regno” di Jean-Claude Gaudin dell’Ump, la sinistra si è fatta scappare di mano l’occasione per ribaltare la situazione. Il centrodestra complessivamente ne esce piuttosto bene, anche se non così bene come poteva sperare. Il fatto però decisivo è che in numerose città il Fronte Nazionale ha ottenuto più del 10% superando la soglia di sbarramento. Proprio per la presenza “ingombrante” dei sostenitori di Le Pen, l’Ump rischia di perdere alcune città come Strasburgo che altrimenti avrebbe sicuramente conquistato.

 

Come interpreta invece il risultato di Parigi, con Ump e Partito Socialista quasi a pari merito?


  PAG. SUCC. >