BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIARIO GERMANIA/ Meeting del Reno, "scacco" all'Europa dei burocrati

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

"Se l'economia diventa un idolo è la ragione a essere sfidata!". Per questo il vero problema è e rimane la persona umana, se l'io rimane fedele a stesso. "Considerare come assoluto ciò che è relativo conduce ultimamente a una deresponsabilizzazione del singolo. Per questo la vera sfida è che la ragione torni a essere ragionevole. Io, Bernhard Scholz, come rispondo alle sfide della vita, in questa circostanza, con le mie potenzialità, i miei limiti, la mia storia?".

Il Rhein-Meeting si è concluso con l'annuncio della prossima edizione che avrà a tema Il rischio dell'educazione. Perché l'alternativa tra identità e strategia non riguarda solo l'Europa, riguarda ogni uomo. Sono io, "io"? Posso riconoscere, vivere, far fiorire la mia identità? Posso, voglio pormi la domanda dell'origine, dell'essenza, della natura, della verità della mia persona? O sono costretto a pensare e ad agire strategicamente? Chi, cosa riduce la mia persona e mi priva della libertà? Perché di questa alternativa si tratta: libertà o schiavitù. Di chi, di cosa mi faccio io dipendente? Di quel mistero, che esso stesso è essere e ragione, di cui la mia persona è immagine o di un'immagine che io stesso mi sono costruito o che − ancor peggio − lascio che altri mi impongano fino all'alienazione di me?

Abbiamo bisogno di testimoni, di uomini che ci siamo amici e compagni sulla strada del destino e che ci aiutino a dare risposta a questa domanda. Non si può scoprire la propria identità se non a partire da un rapporto, da un'amicizia. Perché la domanda di partenza e al contempo lo scopo dell'educazione è come io posso diventare me stesso. È la strada che l'Essere stesso ha scelto facendosi presenza amica dell'uomo nell'avventura della vita.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.