BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VIETNAM/ In carcere per 39 anni, in prigione si fa battezzare: non odio nessuno

Era stato arrestato alla fine della guerra civile vietnamita: ha passato quasi 40 anni in carcere dove ha incontrato la fede grazie a un sacerdote gesuita. E' stato finalmente scarcerato

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Il sito Asianews riporta la bella ma sconvolgente allo stesso tempo storia di un ex soldato del Vietnam del sud che ha trascorso 39 anni in un carcere, catturato mentre stava finendo la guerra che aveva contrapposto il nord comunista con il sud alleato degli americani. L'uomo, oggi 68 anni, J.B Nguyen Huu Cau, un capitano dell'esercito del Vietnam del sud, per passione anche poeta e musicista, è in assoluto una delle persone più a lungo detenute per motivi politici. Dopo sei anni di campo di rieducazione venne di nuovo arrestato per la sua attività di poeta e critico, seppur in modo blando, del regime comunista. Nel 1983 era stato addirittura condannato a morte, poi la pena era stata cambiata in carcere a vita. Adesso è stato finalmente scarcerato per gravi motivi di salute: oggi è quasi sordo e quasi cieco per aver trascorso molti anni in isolamento in una foresta in condizioni terribili. Ma in carcere ha incontrato la fede cristiana: con la catena che lo teneva imprigionato aveva fatto un rosario che, racconta, recitava cinque volte al giorno. La sua testimonianza è stata raccolta dal giornale Catholic News, in cui ha detto come sia stato battezzato durante la pasqua del 1986 da un gesuita che si trovava in carcere con lui. Oggi, ha detto, grazie alla fede non odia nessuno, neanche chi lo ha mandato in prigione: "l'amore di Dio e della Madonna mi hanno cambiato. Non provo più rancore per i miei 'fratelli e sorelle' (del regime). Abbiamo tutti le medesime radici. Discendiamo tutti da re Hùng Vuong. Per questo dobbiamo amarci l'un l'altro. E una volta di più credo nella Trinità e nella Vergine Maria. Che mi ha aiutato a superare le insidie del destino e mi ha impedito di farla finita uccidendomi durante gli anni in carcere".

© Riproduzione Riservata.