BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

NIGERIA/ Settanta morti in un attentato nella capitale Abuja

Settantun morti e oltre cento feriti per un attentato accaduto oggi nella capitale della Nigeria, Abuja. Al momento non ci sono ancora rivendicazioni, ecco cosa è successo

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Ovviamente il primo pensiero è che autori del terribile attentato che ha ucciso almeno settanta persone  siano i fondamentalisti islamici di Boko Haram, che da anni seminano il terrore in Nigeria. E' anche vero però che i ribelli islamici agiscono soprattutto nel nord del paese: è la prima volta infatti che la capitale Abuja è colpita da un attentato di queste feroci dimensioni. L'attentato è avvenuto nel centro cittadino, in una stazione di autobus affollatissima. I corpi delle vittime sono finiti ovunque nelle immediate vicinanze. Al momento si contano 71 morti e 124 persone ferite, l'esplosivo sembra si trovasse dentro una autovettura parcheggiata nei pressi del terminal, a soli sedici chilometri dal centro della città. La capitale si trova ancora sotto massima allerta e la sicurezza è stata drasticamente aumentata in tutti i punti vulnerabili della città.

© Riproduzione Riservata.