BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

STATI UNITI/ Madre uccide sette figli appena nati e li nasconde in casa

Orrore negli Stati Uniti: una madre ha ucciso i sette figli appena nati e li ha nascosti in casa, lo ha scoperto l'ex marito. E' successo nello stato dello Utah ecco i particolari

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

E' già stata chiamata la casa degli orrori, l'abitazione di una coppia nello stato dello Utah. Dentro, i resti dei corpicini di sette neonati, tutti uccisi dalla madre dopo averli messi alla luce. Nella casa la donna aveva vissuto con altri tre figli e il marito fino a quando se n'era andata circa tre anni fa. A scoprire l'orrore l'ex marito che ha trovato uno dei corpi nel garage della casa. Megan Hunstman, 39 anni, avrebbe messo al mondo i sette figli tra il 1996 e il 2006: nessuno, neppure i vicini, aveva mai notato le sue gravidanze. La donna è stata adesso arrestata mentre il marito non è indagato perché gli inquirenti ritengono non abbia mai saputo nulla. D'altro canto l'uomo appena trovato uno dei corpicini ha subito avvertito la polizia. 

© Riproduzione Riservata.