BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

COREA DEL SUD/ Video, naufragio traghetto: due morti, trecento dispersi

Sono ben trecento le persone che ancora mancano all'appello sei ore dopo il naufragio di un traghetto al largo delle coste della Corea del Sud, due i morti accertati ecco cosa è successo

Il traghetto che affonda Il traghetto che affonda

Erano 480 i passeggeri a bordo del traghetto naufragato nelle acque meridionali della Corea del sud: di questi ne mancano all'appello ben trecento. I morti accertati al momento sono due, la tragedia potrebbe assumere dimensioni gravissime. Dei quasi cinquecento passeggeri 320 erano studenti in gita scolastica, dunque giovanissimi. Per ragioni ancora da capire l'imbarcazione si è capovolta e ai passeggeri è stato detto di buttarsi in mare, nelle acque gelide. Sul posto ci sono adesso ben 34 navi di soccorso e 18 elicotteri. Le immagini giunte dalla Corea mostrano scene spaventose, con la nave che sta affondando e le persone aggrappate sui fianchi dell'imbarcazione stessa. Sono passate adesso circa sei ore dal naufragio e mancano ancora all'appello ben trecento passeggeri. C'era maltempo sul punto dell'incidente, molta nebbia tanto che fino all'ultimo si era pensato di nn partire. La direzione dell'imbarcazione era l'isola di Jeju località turistica coreana. Una falla improvvisa non si sa come ha costretto il comandante a dare ordine di gettarsi in mare, era troppo tardi per sganciare le scialuppe di salvataggio. 

© Riproduzione Riservata.