BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

EVEREST/ Valanga, morti undici alpinisti: le vittime sono tutti sherpa

E' strage di sherpa sull'Everest, gli alpinisti indiani, in quello che è il più grave incidente di sempre sulla montagna più alta del mondo. Ne sono morti undici per una valanga

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Strage di sherpa, gli alpinisti indiani che accompagnano come guide e come esperti i tanti alpinisti provenienti da tutto il mondo che si cimentano a scalare la montagna più alta del pianeta, l'Everest. Verso le 6 e 30 di questa mattina ora locale, una valanga si è abbattuta su un gruppo di sherpa che stava lavorando a fissare le corde lungo l'itinerario che porta al campo 2 a quota 6400 metri. La valanga è caduta invece a quota 5800 metri, nella zona soprannominata "popcorn field, il campo di popcorn". Immediati i soccorsi, i morti al momento sarebbero undici ma potrebbero esserci più vittime. E' l'incidente con il maggior numero di vittime da quando la montagna è stata scalata per la prima volta nel 1953, una autentica strage. I morti nel corso dei decenni si contano a centinaia.

© Riproduzione Riservata.