BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAUFRAGIO TRAGHETTO/ Corea: si è impiccato il vice preside, dispersi 250 dei suoi studenti

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Non ha retto al dolore dell'immensa tragedia che ha colpito la sua scuola. Il traghetto affondato un paio di giorni fa al largo delle coste della Corea del sud trasportava infatti 340 studenti di una scuola in gita: 250 di loro sono ancora disperi e ormai sembra impossibile trovarli ancora vivi. Kang Min-gyu, 52 anni, era il vice preside della loro scuola: si è impiccato a un albero davanti alla palestra della scuola dove in queste ore sono riuniti i parenti dei ragazzi. Lui era riuscito a salvarsi, ed era il responsabile degli studenti stessi: il fatto di essersi salvato mentre tanti giovani sono morti deve essergli sembrata una ingiustizia. Il traghetto trasportava in tutto 475 passeggeri, di cui solo 28 al momento sono stati ritrovati i corpi, mancano all'appello 271 persone di cui 250 studenti. Le cause del disastro sembra siano dovute all'urto con uno scoglio non visto a causa della forte nebbia che quel giorno era sulla zona, tra l'altro il comandante dell'imbarcazione è stato arrestato perché avrebbe abbandonato la nave senza occuparsi dei soccorsi. 



© Riproduzione Riservata.