BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ALGERIA/ Eid: Bouteflika, il presidente-dinosauro che "prepara" il caos

Abdelaziz Bouteflika (Infophoto) Abdelaziz Bouteflika (Infophoto)

Bisogna distinguere fra due realtà quando si parla di cristiani in Algeria. Ci sono quelli di origine europea, che rappresentano un po' l'ufficialità della Chiesa cattolica e che sono integrati nella vita sociale. Ma la vera comunità consistente è composta da convertiti e sono decine di migliaia per stessa ammissione del governo. La stampa tutte le settimane cita casi di convertiti e anche di processi e di confische della Bibbia. 

 

Dove si trova in maggioranza questa comunità di convertiti?

Nelle zone di campagna o in quelle abitate dai berberi. Sono davvero tanti gli algerini che si convertono, c'è anche una presenza forte di chiese evangeliche e tutto questo preoccupa il governo. Sono conversioni numerose che si richiamano a Sant'Agostino che era proprio algerino. E' un fenomeno molto interessante e molto bello, che potrebbe essere il segno di una futura conversione dell'Africa del nord.

© Riproduzione Riservata.