BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ARGENTINA/ Il presidente Kirchner madrina al battesimo di una bambina di coppia gay

Coppia lesbica chiede al presidente argentino di fare da madrina al battesimo della propria figlia. Cristina Fernandez de Kirchner ha mandato un suo rappresentante ufficiale

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Un battesimo secondo il rito cattolico, in una chiesa della città di Cordova, in Argentina. Madrina di eccezione il presidente della Repubblica Cristina Fernandez de Kirchner. Ma se la richiesta di avere come madrina la massima autorità argentina in fondo non appare una sorpresa (la coppia lesbica ha richiesto la sua presenza per il contributo dato dalla Kirchner al riconoscimento delle coppie omosessuali), sorprende di più che il battesimo sia stato tenuto da un sacerdote all'interno di una chiesa. La Chiesa argentina infatti rimane contrario al matrimonio gay, ma diversi esponenti della Chiesa stessa sono più concilianti, come evidentemente questo sacerdote che ha presenziato il rito di battesimo di Umma Azul, due mesi, figlia di due donne lesbiche. La linea  tenuta dalla Chiesa è che chiunque ha diritto a ricevere il battesimo. Il presidente argentino in realtà non era presente, ma ha mandato un suo rappresentante a svolgere il ruolo della madrina. Umma Azul è la prima figlia di Carina Villaroel e Soledad Ortiz.

© Riproduzione Riservata.