BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SPILLO/ Ue, verso l'accoppiata Draghi-Letta?

Enrico Letta (Infophoto)Enrico Letta (Infophoto)

L'impressione complessiva è quindi quella di trovarsi di fronte a una svolta dell'Unione europea, dove non solo viene rimessa in discussione una linea che è stata pesantemente avversata, ma anche a una svolta di carattere formale, istituzionale, dove la “competenza tecnica” della Commissione deve fare i conti con la nuova realtà politica che sta emergendo.

La spina nel fianco francese può al momento essere neutralizzata alla luce dei numeri del Parlamento di Strasburgo. Ma forse sarebbe necessario dare un po' di ascolto al vecchio consigliere di Francois Mitterrand, Jacques Attali, che mette in guardia sul futuro della Francia e di riflesso sul futuro della stessa Europa. Vale la pena per l'Unione europea correre un rischio come quello che paventa Attali?

© Riproduzione Riservata.