BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI SIRIA/ Adeeb Awad: un voto per salvare i cristiani nel mondo arabo

Pubblicazione:

La campagna elettorale  La campagna elettorale

I cristiani siriani stanno portando avanti sforzi significativi, sia nel nostro Paese sia nelle sedi internazionali, per preparare un futuro diverso. Io stesso sono coinvolto personalmente in un gruppo molto motivato, che gode del supporto del ministero degli Esteri norvegese e del King’s College di Londra. Siamo un team di esponenti del clero siriano appartenenti a diverse confessioni, inclusa la componente più ragionevole dell’opposizione, e possiamo rappresentare un modello per l’intero Medio Oriente.

 

Com’è la situazione per le Chiese cristiane in Siria?

La scorsa settimana il team di cui parlavo si è recato nel centro di Homs per un sopralluogo, e abbiamo scoperto che l’intera area dove si trovava la chiesa era stata completamente distrutta e le vetrate erano state infrante. I cristiani, anche se sono rimasti senza casa, vogliono però tornare nelle loro città, tanto che le messe sono sempre molto affollate. L’unica comunità cristiana che non possiamo visitare è quella di Aleppo, in quanto ci sono serie difficoltà a raggiungere la città. Ci rechiamo però regolarmente nel Sud, nell’Est e nel Nord-Est della Siria, oltre ovviamente che nei vari quartieri di Damasco.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.