BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ISLAM/ Il Paese più musulmano del mondo? E' l'Irlanda

Nessun paese a maggioranza islamica è tra i primi ventincinque paesi dove l'islam viene praticato secondo il Corano. Lo scioccante studio di un professore americano

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Se pensavate che il paese più islamico del mondo fosse l'Arabia Saudita o l'Iran, vi sbagliavate. E' la (una volta) cattolicissima Irlanda. In che senso? Be' secondo il professore Hosein Askari, docente all'università George Washington negli Stati Uniti, bisogna capire cosa si intende per paese islamico. Si intende cioè un paese dove i praticanti musulmani sono realmente coerenti alle idee del Corano. Ecco allora che i paesi islamici come l'Arabia Saudita nella classifica stilata dal professore spariscono quasi del tutto: non c'è neanche un paese a maggioranza musulmana nella classifica dei primi venticinque paesi e nessun paese arabo appare tra  i primi cinquanta. L'Arabia Saudita ad esempio è al 91esimo posto mentre il Qatar addirittura all'11esimo. Solo la Malesia e il Kuwait appaiono tra i primi 50, rispettivamente al 33esimo e al 42esimo posto. Nello stilare questa classifica il  docente ha tenuto conto dell'applicazione degli ideali islamici nei campi dell'economia, del governo, dei diritti umani e politici e delle relazioni internazionali. La conclusione a cui è giunto che nessun paese ufficialmente islamico li pratica se non per motivi ideologici e di potere. "Molti paesi che si professano islamici e sono chiamati islamici sono paesi ingiusti, corrotti e sotto sviluppati e di fatto non sono islamici da nessun punto di vista". Ecco perché tra i primi 25 paesi più fedeli al Corano reale, ci sono Irlanda, Nuova Zelanda Lussemburgo, Francia, Danimarca, Canada, Australia e Olanda…

 

© Riproduzione Riservata.