BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ATHENA ORCHARD/ L'ultimo messaggio di una ragazza di 12 anni morta di tumore

Ha lasciato un lungo messaggio pieno di inviti alla positività scritto nel retro di uno specchio. Athena Orchard aveva dodici anni ed è morta di tumore alle ossa

Athena OrchardAthena Orchard

Athena Orchard, una ragazza inglese di 12 anni, è morta la scorsa settimana, dopo una battaglia contro un tumore osseo inevitabilmente persa. La sua malattia era cominciata lo scorso Natale. Immediatamente messa sotto chemioterapia, si è cercato di curare la malattia che si era diffusa nella colonna vertebrale, nella spalla sinistra e al capo. Anche una operazione chirurgica durata sette ore si è rivelata inutile. Nonostante queste sofferenze, come raccontano i genitori la cui famiglia include altri sette figli, è sempre stata serena e positiva. Adesso, pochi giorni dopo la morte, hanno scoperto sul retro dello specchio che Athena aveva in camera da letto, un lungo scritto vergato a mano dalla ragazzina in cui raccontava tutti i suoi sentimenti. Uno scritto che per la sua profondità ha commosso tutti quelli che, adesso che i genitori lo hanno reso pubblico, lo stanno leggendo. "Ogni giorno è speciale, dunque fatene il meglio che potete" dice tra le altre cose. "Potreste ammalarvi di una malattia mortale domani stesso, per cui cercate di fare il vostro meglio ogni singolo giorno, la vita è brutta solo se noi la rendiamo brutta". E' sempre stata una persona dotata di grande spiritualità, ha raccontato il padre, ci diceva cose che facevo fatica a comprendere. Ha sempre avuto un atteggiamento positivo, aggiunge la madre, anche quando era in ospedale si prendeva cura di me, assicurandosi che avessi mangiato e dicendomi di non piangere. Nel lungo scritto dietro al suo specchio, Athena concludeva così: "La felicità dipende da noi, forse non c'è un lieto fine, ma c'è una storia da vivere. Lo scopo della vita è avere uno scopo".

© Riproduzione Riservata.