BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SIRIA/ I miliziani islamici di ISIS uccidono sette bambini

Li hanno scambiati per curdi e li hanno massacrati: uccisi cinque uomini, tre donne e sette bambini. Autori della strage i miliziani islamici dell'armata di ISIS

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

Nuova strage di civili in Siria, ancor peggiore perché fra i morti ci sarebbero sette bambini. Lo fa sapere Amnesty International. La strage è avvenuta in una fattoria di Hassakeh nella provincia di May, una zona dove i miliziani radicali di Isis, legati ad Al Qaeda, combattono contro i residenti turchi, una delle tante faide fra ribelli all'interno dei gruppi stessi che combattono contro il neo eletto presidente Assad. Isis, la milizia islamica più violenta facente parte dello Stato islamico dell'Iraq e del Levante che controlla intere zone di Siria e Iraq, ha attaccato una comunità agricola: sono stati uccisi cinque uomini, tre donne e sette bambini appartenenti a due famiglie che lavoravano in quella comunità agricola di appartenenza curda, anche se le vittime non erano curdi e quindi sarebbero stati uccisi per errore. L'episodio è accaduto lo scorso 29 maggio. Nella zona forze armate curde cercano di combattere i miliziani islamici che vogliono impossessarsi del territorio.

© Riproduzione Riservata.