BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GAZA/ 1. Herzog (Haaretz): Hamas nasconde i missili tra i malati negli ospedali

Pubblicazione:lunedì 14 luglio 2014 - Ultimo aggiornamento:lunedì 14 luglio 2014, 20.11

Infophoto Infophoto

“Israele continuerà i raid aerei su Gaza finché Hamas non interromperà il lancio di missili sulle nostre città. Il governo Netanyahu sta vagliando l’ipotesi di un’invasione di terra limitata per colpire la potenza militare di Hamas, i tunnel e le infrastrutture per la produzione e il lancio di missili”. Lo rivela Michael Herzog, esperto militare israeliano, generale riservista e autore di commenti per i quotidiani Haaretz e Financial Times. Migliaia di palestinesi sono in fuga dalla parte settentrionale di Gaza dopo che Israele ha annunciato che avrebbe colpito l’area con una campagna finalizzata a fermare gli attacchi missilistici. Secondo l’Onu già 4mila palestinesi hanno cercato la salvezza nei rifugi mentre gli attacchi aerei di Israele continuano per il sesto giorno.

 

L’annunciata invasione di terra di Gaza alla fine ci sarà?

Non lo escludo. Dipende se le incursioni aeree saranno sufficienti per convincere Hamas a interrompere il lancio di missili su Israele e impegnarsi per un cessate il fuoco. In sei giorni di operazioni israeliane, Hamas ha lanciato circa 700 missili sulle nostre città. Se Israele convincerà Hamas ad accettare un cessate il fuoco, un’operazione di terra non sarà più necessaria, altrimenti potremmo passare alla fase due.

 

Quanto fa sul serio Netahyahu quando parla di un’invasione di Gaza?

Un’operazione di terra non è l’opzione preferita dal governo israeliano, né una misura che si affretterà ad attuare. I nostri politici non desiderano arrivare a questo punto, nessuno vuole una nuova guerra nell’arco di pochi mesi, ma la realtà è che di tanto in tanto subiamo un nuovo affronto e Hamas deve smettere di lanciare i missili sulle nostre città.

 

Se Hamas non accetterà un cessate il fuoco, fino a che punto si spingerà la risposta di Israele?

Il governo israeliano non vuole conquistare la Striscia di Gaza né distruggere Hamas. Potrebbe però decidere di attuare un’invasione di terra limitata per colpire la potenza militare di Hamas, i tunnel e le infrastrutture per la produzione e il lancio di missili.

 

C’è il rischio che colpendo Hamas si rafforzino anche in Palestina gruppi più estremisti come l’Isis?


  PAG. SUCC. >