BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SUDAN/ Video: per l'Islam uccidere donne e bambini è giusto, ecco perché

Nella sua ultima predica del venerdì, un predicatore radicale islamico sudanese ha giustificato l'uccisione di donne e bambini citando dei passi del profeta Maometto

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Noto per le sue prediche dai contenuti sempre furiosamente anti americani, Muhammad Al-Jazouli, un religioso sudanese che appare spesso alla televisione del suo paese, si è distinto anche nel suo ultimo discorso del venerdì. Secondo il religioso, visto che l'Islam non riconosce alcuna distinzione tra civili e combattenti, bambini e donne americane possono essere tranquillamente scelti come obbiettivi da attaccare. Il video contenente la predica di Muhammad Al-Jazouli è stato tradotto e messo online. Nel sermone il predicatore si dice molto felice di aver conosciuto un particolare detto che risalirebbe direttamente al profeta Maometto nel quale si dice che quando i musulmani attaccano i politeisti anche le donne e i bambini possono essere uccisi. Essi, dice il profeta, sono la loro progenie dunque uccidere donne e bambini è consentito. L'America, ha continuato, ci combatte e ci sono paesi alleati con essa. Il Profeta Maometto ha detto che è un dovere combattere e colpire l'America, e lo stesso vale per i suoi alleati, ha detto ancora. 

© Riproduzione Riservata.