BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SIRIA/ Attaccato giacimento di gas, 270 morti: sono i jihadisti dello Stato islamico

I fondamentalisti dello stato islamico dell'Isis hanno ucciso 270 persone dopo averle catturare, massacrandole con esecuzioni sommarie, ecco cosa è successo

Foto Infophoto Foto Infophoto

Quasi trecento persone uccise, quasi tutte con esecuzioni sommarie. Il massacro è a opera dei miliziani di Isis, i fondamentalisti dello stato islamico. E' successo al giacimento di gas di Al Shaer nelle vicinanze della città di Homs in Siria. Le forze governative siriane avrebbero poi tentato un contrattacco di cui non sono chiari gli esiti uccidendo a loro volta 40 miliziani. Non è chiaro adesso chi abbia sotto controllo l'importante giacimento di gas della Siria centrale. 

© Riproduzione Riservata.