BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SCENARI/ Sapelli: dall'Ucraina al Medio Oriente, c'è un "mostro" che distrugge la pace

InfophotoInfophoto

Dopo le stupidità à la Fukuyama (il quale diceva che dopo il crollo dell’Urss la storia era finita in braccio al mercato e alla pace), ecco venire il dramma terribile di Behemoth descritto magistralmente da Hobbes: la bestia biblica che sguazza nell’acqua e ferisce, uccide e distrugge senza senso, mentre tutti si affollano per dare al suo comportamento un senso.

Dall’Ucraina al deserto dell’Iraq, Behemoth fa stragi e a noi non rimane che la fede in un ordine superiore che dopo la caduta dei principi westfaliani nessuno sa più riconoscere. Ecco la follia shakespeariana di cui parlo sovente nel mio diario di osservatore del delirio universale.

© Riproduzione Riservata.