BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

L'ELEFANTE CHE PIANGE/ Video: liberato dopo 50 anni di catene e maltrattamenti

I volontari che sono riusciti a liberarlo giurano che l'animale si è messo a piangere per la fine di cinquant'anni di sofferenze e di fame. E' la storia di un elefante

Elefante in libertàElefante in libertà

Avete mai visto un elefante che piange? In realtà è ben difficile vedere qualunque animale in tali condizioni. A dirla tutta non è chiaro se sia successo veramente, questo è quello che dicono i volontari che hanno provveduto a liberare un elefante tenuto in catene e in orribili condizioni per qualcosa come 50 anni. Di proprietà di uno spacciatore di droga, l'animale era incatenato da sempre tanto che le sue zampe sono ricoperte di ferite e soffre di artrite. Picchiato in continuazione e lasciato a soffrire la fame si nutriva di pezzi di plastica e cartoni. E' successo in India dove un tribunale ha ordinato che l'animale venisse liberato. A occuparsene una associazione benefica con l'aiuto di poliziotti che hanno dovuta vedersela con il proprietario dell'animale che ha cercato di impedire in ogni modo che venisse liberato. Alla fine, dicono gli uomini che lo hanno liberato, siamo rimasti di sasso a vedere che dai suoi occhi uscivano lacrime... Ecco il video che mostra la sua liberazione, cliccando su questo link.

© Riproduzione Riservata.