BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IRAQ/ Video: i miliziani di Isis distruggono la tomba del profeta Giona

Pubblicazione:mercoledì 9 luglio 2014

Miliziani di Isis Miliziani di Isis

Nella follia estremista che caratterizza le bande armate di Isis, quelle che hanno dato vita al califfato dello Stato islamico, non solo l'uccisione dei nemici e degli infedeli, ma anche la distruzione di ogni simbolo religioso. L'ultimo episodio del genere è stato filmato e reso noto sulla Rete, accaduto a nord ovest della città irachena di Mosul occupata da settimane. I miliziani di Isis si sono recati in una località dove si trovano tombe vecchie anche di secoli, in particolare il filmato in questione mostra alcuni di loro che distruggono a martellate quella che è considerata la tomba del profeta Giona, venerato da cristiani, ebrei e anche musulmani, considerato santo dalla Chiesa cattolica. Per i miliziani del califfato infatti la venerazione di tombe, santuari e reliquie varie è contro i dettami dell'islam. Numerose sono anche le moschee distrutte, non solo le chiese cristiane ad esempio quella contenente il santuario dedicato al profeta Seth.


CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER VEDERE IL VIDEO

 


  PAG. SUCC. >