BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

CRISTIANI IN IRAQ/ Julian Carron: la nostra fede risvegliata dalla loro testimonianza

Julian CarronJulian Carron

Come non sentire l’urgenza di mostrare tutta la nostra vicinanza ai cristiani perseguitati? Lo facciamo non solo unendoci al clamore di tutti coloro che avvertono questa ferita come inferta a se stessi, affinché questi fatti non passino sotto silenzio, ma soprattutto partecipando con tutte le nostre comunità di Comunione e Liberazione sparse in Italia alla preghiera per loro indetta dalla Cei il 15 agosto, uniti a tutta la Chiesa italiana.

Grazie dell’ospitalità. 

© Riproduzione Riservata.