BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

JULIAN ASSANGE/ Il fondatore di Wikileaks: lascerò l'ambasciata dell'Ecuador

Julian Assange fondatore di Wikileaks sarebbe pronto a consegnarsi alle autorità inglesi che lo vogliono processare per molestie sessuali. Sarebbe malato di cuore

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

JULIAN ASSANGE VUOLE LASCIARE L'AMBASCIATA DELL'ECUADOR - Lascerò presto l'ambasciata ma non per le ragioni che pensate voi. Così Assange ha risposto in modo sibillino a un giornalista che gli chiedeva se aveva intenzione di consegnarsi alle autorità. Il fondatore di Wikileaks è ricercato dalle autorità svedesi con l'accusa di molestie sessuali nei confronti di alcune collaboratrici del suo sito. Per quanto riguarda le sue condizioni di salute, avrebbe detto che esse sono peggiorate per via della mancanza di sole e vita all'aria aperta in quanto da due anni vive nascosto presso l'ambasciata ecuadoregna di Londra. Assange nella sua conferenza stampa ha detto che il governo inglese spende 240mila sterline al mese per tenerlo sotto sorveglianza per un totale di sette milioni di sterline spesi in due anni di denaro pubblico e che Wikileaks probabilmente è oggi un pericolo minore per l'occidente dei, ad esempio, islamici di Isis in Iraq. 

JULIAN ASSANGE VUOLE LASCIARE L'AMBASCIATA DELL'ECUADOR - Dopo due anni di volontaria reclusione presso l'ambasciata dell'Ecuador a Londra, il fondatore di Wikileaks Julian Assange sarebbe pronto a consegnassi alle autorità. Assange infatti, come ha detto lui stesso durante una conferenza stampa, avrebbe problemi di salute, in particolare al cuore. L'Ecuador, con le parole del ministro degli esteri del paese sudamericano, ha già fatto sapere che è pronto a continuare a offrire assistenza e protezione al fondatore di Wikileaks, che è ricercato dalle autorità di vari paesi per presunte molestie sessuali. Lui ha sempre respinto ogni accusa e nel 2012 si è rifugiato nell'ambasciata dell'Ecuador che gli ha offerto asilo politico. Secondo quanto fanno sapere i media inglesi, Assange soffrirebbe di problemi di cuore e ai polmoni. Sempre secondo i media inglesi le autorità diplomatiche ecuadorogne avrebbero chiesto al governo inglese di trasportare Assange all'aeroporto per poi farlo ricoverare in Ecuador con una ambulanza munita di permesso diplomatico, ma la richiesta sarebbe stata rifiutata. 

© Riproduzione Riservata.