BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FLORIDA/ Nipote di sette anni scambiato per ladro, nonna spara nella notte

Ha sparato all’impazzata nel buio convinta che fosse entrato un ladro in casa, invece ha colpito al torace il suo nipotino di 7 anni: è grave, ma non è in pericolo di vita.

foto: Infophoto foto: Infophoto

Ha sparato all’impazzata nel buio convinta che fosse entrato un ladro in casa, invece ha colpito al torace il suo nipotino di 7 anni: le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita. È accaduto alla periferia di Tampa, in Florida. Facciamo un passo indietro. La nonna era a casa con la coppia di gemelli, che il padre gli ha lasciato in custodia per andare a lavorare. Per stare tranquilla la notte, Linda Maddox usava mettere una sedia per bloccare la maniglia della porta della stanza da letto. Ma quando ha sentito la sedia strisciare, nel cuore della notte, non ha riflettuto che potesse essere il bambino, ma ha pensato subito che fosse entrato un ladro, così ha afferrato la calibro 22 che teneva sotto il letto e ha cominciato a sparare in direzione della porta. Solo le urla del bambino l’hanno portata a capire quanto era accaduto. Un errore madornale, che poteva finire in tragedia. Il nipotino è stato portato in ospedale, dove secondo i medici, seppure le condizioni di salute sono gravi, il piccolo non è in pericolo di vita. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.