BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

VIRUS EBOLA/ Ritrovati i malati in quarantena fuggiti dall'ospedale di Monrovia

Il ministro degli interni della Liberia ha annunciato ufficialmente il ritrovamento dei diciassette malati di ebola fuggiti lo scorso weekend da un'ospedale

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

I diciassette pazienti ricoverati in un centro di quarantena a Monrovia capitale della Liberia, affetti dal virus dell'ebola, fuggiti lo scorso sabato, sono stati ritrovati. Le persone sono state immediatamente ricoverate in un altro centro ospedaliero. Come si sa lo scorso weekend un gruppo armato aveva assalito l'ospedale in questione facendo fuggire diciassette pazienti. La paura che questa fuga potesse spargere in modo incontrollato il grave virus è stata molta, e ancora non si sanno le conseguenze reali di questa fuga. La situazione nel paese africano è infatti sempre gravissima: negli ultimi tre giorni sono morte 84 persone portando il computo totale delle vittime a 1229. Il virus in realtà ha avuto il suo inizio nella Guinea spargendosi poi per altri tre paesi dell'Africa occidentale, tra cui la Liberia, quella più gravemente colpita. 

© Riproduzione Riservata.