BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

EBOLA/ Italiana di 23 anni ricoverata a Istanbul per sintomi sospetti

Pubblicazione:

(Infophoto)  (Infophoto)

EBOLA, CASO SOSPETTO A ISTANBUL: È UN'ITALIANA - Secondo quanto scrive il quotidiano turco Hurriyet, una donna italiana di 23 anni è ricoverata presso l’ospedale Haseki di Instanbul per sospetti sintomi di Ebola. Il giornale scrive che la ragazza, proveniente da un viaggio in Ciad, è stata fermata per controlli all’aeroporto Ataturk e quind sottoposta a quarantena e a tutti gli accertamenti del caso. Riportando sempre quanto scrive Hurriyet, la giovane – E.S. sono le sue iniziali – aveva una febbre forte già prima di imbarcarsi sul volo che l’avrebbe portata in Turchia: nel  corso del viaggio le sue condizioni sarebbero peggiorate. Dovrebbe trattarsi di malaria, ma finché non si saprà con certezza il virus che l’haa contagiato, la nostra connazionale rimarrà ricoverata in ospedale a scopo precauzionale. Fonti mediche turche sostengono che i disturbi manifestati dalla giovane, febbre alta e vomito, potrebbero anche essere attribuiti a una reazione allergica a un farmaco anti-malarico. La 23enne è assistita dal consolato italiano e dal compagno.



© Riproduzione Riservata.