BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

VIRUS EBOLA/ L'epidemia avanza: 1.552 morti su 3.069 casi

L’epidemia di ebola continua ad espandersi a ritmo accelerato. In 4 paesi dell’Africa occidentale i casi di contagio accertati sono 3.069, di cui 1.552 decessi. Lo ha fatto sapere l'Oms

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

L’epidemia di ebola continua ad espandersi "a ritmo accelerato". In quattro paesi dell’Africa occidentale, i casi di contagio accertati sono 3.069, di cui 1.552 decessi. Lo ha fatto sapere l'Organizzazione mondiale della Sanità nell’ultimo bilancio reso noto a Ginevra. Il Paese più colpito è la Liberia, ma l’epidemia “è incontrollabile da diversi mesi”, come ha scritto Anja Wolz, coordinatrice per l'emergenza di Medici senza Frontiere, sul New England Journal of Medicine. Inoltre “la comunità sanitaria internazionale ha impiegato troppo tempo a reagire" e adesso la risposta alla diffusione del virus è "pericolosamente inadeguata". Gli esperti fanno sapere che la situazione è destinata a peggiorare velocemente: "Il mondo non ha mai visto nulla di simile – ha avvertito Tom Frieden, direttore del Centro federale americano di controllo e prevenzione delle malattie - Di conseguenza non solo il bilancio è molto elevato ma noi sappiamo che ci sono molti più casi di quelli diagnosticati". E’ stato intanto registrato il primo decesso a causa del virus ebola fuori della città di Lagos, in Nigeria: è avvenuto nella città di Port-Harcourt, nel sud-est del Paese, dove ha perso la vita un medico.

© Riproduzione Riservata.