BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

STATO ISLAMICO/ Decapitato un prigioniero curdo, le nuove minacce di Isis

Nuova decapitazione documentata con un nuovo video da parte dei terroristi islamici di Isis. La vittima questa volta è un prigioniero curdo, ecco cosa minacciano gli islamici

Immagine di archivio Immagine di archivio

Anche i curdi tra le vittime della follia islamica. I militanti di Isis hanno diffuso un nuovo video in cui si vede la decapitazione di un prigioniero curdo. Titolo del video è: messaggio nel sangue. Gli islamisti minacciano di decapitare tutti i numerosi prigionieri curdi che, si sa, combattono contro il califfato islamico, se gli Stati Uniti non smettono i loro bombardamenti in Iraq e se i curdi non smettono a loro volta di combattere contro gli islamici. Nel video si vedono tre uomini mascherati con i mitra in mano davanti a una moschea di Mosul, capitale del califfato islamico. In mezzo a loro un uomo inginocchiato che indossa la stessa tuta arancione che indossava James Foley. Poi la decapitazione. Nello stesso video si vedono una ventina di prigionieri curdi tutti con la tuta arancione, possibili prossime vittime degli islamici se, come si dice nel video messaggio, non smetteranno di combattere contro il califfato.

© Riproduzione Riservata.