BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

INCIDENTE BOLIVIA/ Si ribalta bus turistico, morti anche due italiani

Sarebbero due gli italiani morti nell’incidente del bus turistico avvenuto nella regione di Oruro, nella Bolivia occidentale alle 8.30 di ieri (le 15.30 in Italia). Tra le vittime, l'autista

foto: Infophotofoto: Infophoto

Sarebbero due gli italiani morti nell’incidente del bus turistico avvenuto nella regione di Oruro, nella Bolivia occidentale alle 8.30 di ieri (le 15.30 in Italia). I due turisti italiani morti sono Franco Cembran, 53 anni, e un trentenne di Marina di Monterciano (Ancona), Lorenzo Licciardi, come fa sapere La Repubblica. Il trentenne era partito da solo, per una vacanza che aveva sempre sognato, fra Perù e Bolivia. Lavorava come idraulico e, al rientro della vacanza, sarebbe dovuto andare a vivere da solo. Ieri notte invece la tragica notizia alla famiglia. Al momento la Farnesina sta svolgendo gli accertamenti del caso. Sarebbero otto gli stranieri deceduti. A causare l’incidente la velocità, che ha fatto uscire di strada l’autobus. L’autista, 30 anni, Erlan Ivan Rodriguez Machicado, è morto sul colpo. Circa 24 persone sono state ricoverate in vari ospedali di Oruro, come ha precisato la polizia boliviana. Si tratterebbe in maggioranza di turisti: svizzeri, tedeschi, canadesi, cileni, peruviani e un indiano. Tra le vittime oltre agli italiani, ci sono un australiano, due svizzeri e un peruviano, mentre altri due viaggiatori non sono stati ancora identificati. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.