BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

UTERO IN AFFITTO/ Boom di "mamme surrogate" al mercato nero in Cina: 10mila l'anno

Pubblicazione:

foto: Infophoto  foto: Infophoto

La maternità surrogata è vietata in Cina, ma il mercato nero è sempre più florido. Si tratta di un vero e proprio boom di questa pratica, illegale in molti Paesi, organizzata in Cina da broker online e cliniche private che approfittano di coppie ricche con problemi di fertilità e donne molto povere pronte a tutto. Queste aziende organizzano anche viaggi all’estero, che sono molto costosi. La notizia è stata diffusa dal quotidiano “New York Times”. I figli nati da mamme surrogate sono sempre di più, circa 10mila l’anno, e sembra che le coppie facoltose abbiano anche la possibilità di scegliere il sesso del proprio bambino. Spesso le cliniche private organizzano tutto in Cina, altre volte invece fanno viaggiare la coppia per raggiungere le filiali, dislocate in varie città, insieme alla madre surrogata, in Thailandia, dove questa pratica è legale. Poi, rientrati in Cina, la madre surrogata viene fatta alloggiare in una casa dove riceve assistenza a tempo pieno sino alla nascita del bebé.

(Serena Marotta)



© Riproduzione Riservata.