BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MANDELA / L’ex moglie Winnie: voglio la casa di Qunu

L’ex moglie Winnie del presidente Nelson Mandela ha chiesto di avere la proprietà del villaggio di Qunu, in Sudafrica. Lo ha chiesto per i suoi due figli: Zinzi e Renani.

foto: Infophoto foto: Infophoto

L’ex moglie Winnie del presidente Nelson Mandela ha chiesto di avere la proprietà del villaggio di Qunu, in Sudafrica. Lo ha chiesto per i suoi due figli: Zinzi e Renani. La coppia si separò nel 1996. Mandela si sposò tre volte. Mandela ha avuto un altro figlio dal primo matrimonio, che si chiama Makaziwe. Al momento della sua morte era sposato con Graca Machel. Il suo esecutore testamentario non ha ancora commentato la lettera inviata da Mvuzo Notyesi Incorpored, lo studio legale che rappresenta la donna, che “sta affermando i suoi diritti”, dicono gli avvocati. Nella lettera si chiede che la proprietà venga ceduta ai figli. “È solo in questa casa che i figli e i nipoti della signora Madikizela-Mandela possono effettuare le proprie usanze e tradizioni”, si legge nella lettera. La tenuta del presidente Mandela è stata valutata 46m rand, ovvero 4,3 milioni di sterline. Tuttavia il presidente, morto lo scorso mese di dicembre, non ha lasciato nulla nel testamento per la sua ex moglie. Il testamento è stato presentato nel mese di febbraio. Mandela aveva anche una casa a Houghton, un sobborgo della città principale del Sudafrica, Johannesburg. “È mio desiderio che questa casa serva come luogo di ritrovo della famiglia Mandela al fine di mantenere la sua unità molto tempo dopo la mia morte”, ha scritto nel suo testamento l’ex presidente (Serena Marotta).

© Riproduzione Riservata.