BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ISLAM/ I leader islamici inglesi lanciano una fatwa contro chi si unisce a Isis

Alcune delle massime autorità islamiche inglesi hanno proclamato una fatwa contro tutti coloro che si uniscono o sostengono Isis definito un gruppo eretico e non islamico

Foto InfoPhoto Foto InfoPhoto

E' fatwa contro gli islamici inglesi che vanno in Siria o Iraq a combattere insieme alle milizie di Isis. L'hanno proclamata i maggiori leader islamici del Regno Unito, probabilmente dopo le tante voci che si alzavano contro il silenzio dell'Islam moderato nei confronti dei fanatici estremisti che stanno insanguinando il Medio oriente. In particolare la fatwa si rivolge contro coloro che "tradiscono le proprie società di appartenenza", un punto di vista interessante che vuole sottolineare l'appartenenza di coloro, islamici, che vivono in un paese occidentale a quel paese stesso. Nella fatwa poi si definisce Isis un gruppo eretico, oppressivo e tirannico. La fatwa, la più alta denuncia di tradimento dell'Islam, è stata proclamata dall'ex imam di Londra est, Sheik Usama Hasan, e da altri sei studiosi islamici: è proibito dal punto di vista religioso sostenere o unirsi a Isis, dice la fatwa. Gli islamici, si legge ancora, hanno il dovere di aiutare le popolazioni della Siria e dell'Iraq ma senza "tradire le proprie società di appartenenza". 

© Riproduzione Riservata.