BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NOZZE GAY/ Nuova Zelanda, due amici (etero) si sposano per vincere i biglietti della partita: il matrimonio è una beffa

Un matrimonio beffa tra due ragazzi eterosessuali solo per vincere i biglietti per Rugby World Cup di Londra. È accaduto in Nuova Zelanda. è polemica: un insulto alle unioni gay

foto: Infophoto foto: Infophoto

Un matrimonio beffa tra due ragazzi eterosessuali solo per vincere i biglietti per Rugby World Cup di Londra. È accaduto in Nuova Zelanda, dove la promozione è partita da un’emittente radiofonica che ha lanciato un concorso mettendo in palio i biglietti. I due amici, che si conoscono dall’età di sei anni, non hanno perso tempo e sono convolati a nozze senza pensarci due volte. Una mossa che però ha scatenato la polemica: secondo Neil Ballantyne, coordinatore di Otago University Students Association Queer Support, il matrimonio tra i due amici etero è un insulto perché offende la dura battaglia intrapresa dalle persone gay per arrivare a far diventale legale l’unione, cosa che in Nuova Zelanda si è verificata nel 2013. I due si sono giustificati dicendo che non intendevano insultare nessuno ma “siamo qui per fare le nostre cose e percorrere la nostra strada”, hanno detto T.M., 23 anni, studente di ingegneria dell’università di Otago e M.M., un insegnante di 24 anni, che insegna alla scuola Musselburgh a Dunedin. Il loro matrimonio è stato celebrato in Auckland alla presenza di 60 invitati. Le nozze si possono guardare in live-streaming sulla stazione radio Edge. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.