BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ZOO DI BANGKOK/ Si suicida buttandosi in uno stagno pieno di coccodrilli

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Bangkok, Thailandia. Una donna di 65 anni, Wanpen Inyai, ha scelto per togliersi la vita uno dei modi più orribili che si possano immaginare. Si è infatti gettata in uno stagno dove vivono più di mille coccodrilli, nello zoo della capitale. La donna è stata sbranata e fatta a pezzi dagli animali nonostante il disperato tentativo dei guardiani di tenere lontani i coccodrilli. Secondo quanto detto dalla sorella della suicida, la donna soffriva di depressione e negli ultimi giorni si rifiutava di parlare con chiunque per poi essersi allontanata di casa lo scorso venerdì. Nonostante la denuncia immediata, per legge la polizia ha aspettato 24 ore prima di cominciare le ricerche. Per identificarla dopo la morte, l'unico modo possibile è stato l'esame del dna dei suoi resti e una tessera sanitaria che era rimasta nel laghetto dello zoo. Lo zoo di Bangkok è famoso per avere una vasta area dedicata alla salvaguardia dall'estinzione dei coccodrilli: nella zona a loro dedicata se ne trovano oltre centomila. 



© Riproduzione Riservata.