BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHIESA ANGLICANA/ L'arcivescovo di Canterbury: a volte dubito dell'esistenza di Dio

Pubblicazione:giovedì 18 settembre 2014

Immagine di archivio Immagine di archivio

Justin Welby, l'attuale arcivescovo di Canterbury e massima autorità della Chiesa anglicana, dopo ovviamente la Regina d'Inghilterra che ne è il capo, ha tenuto una intervista pubblica di fronte a centinaia di persone la scorsa settimana nella cattedrale di Bristol. Una intervista che viene adesso commentata da maggiori media britannici che la giudicano coraggiosa, aperta e illuminante. Il punto che ovviamente ha colpito di più i presenti è stato quando ha ammesso di vivere dei momenti in cui dubita dell'esistenza di Dio. Sono quei momenti, ha detto, in cui si domanda dove sia Dio quando accadono delle ingiustizie invece di prevenire le ingiustizie stesse. Con humour tipicamente britannico ha prontamente aggiunto: in quanto leader della più numerosa comunità anglicana del mondo con 80 milioni di fedeli probabilmente non dovrei dire certe cose. Ha anche detto che la cosa straordinaria dell'essere un cristiano è che comunque Dio è sempre fedele mentre noi non lo siamo. Della presenza di Gesù Cristo vicino a lui invece ha detto di non aver mai dubitato.



© Riproduzione Riservata.