BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SOMALIA/ Liberato il reporter Michael Scott Moore dopo 32 mesi di prigionia

È stato liberato ieri il giornalista tedesco-americano Michael Scott Moore, che era stato sequestrato oltre due anni e mezzo fa. Era stato sequestrato a gennaio del 2012.

foto: Infophotofoto: Infophoto

È stato liberato ieri il giornalista tedesco-americano Michael Scott Moore, sequestrato oltre due anni e mezzo fa. Era andato in Somalia per raccogliere materiale per scrivere un libro sulla pirateria. A negoziare la sua liberazione sarebbero stati i saggi locali, secondo la versione fornita dal governatore della regione somala Ahmed Muse. Moore era stato rapito nel gennaio del 2012 dai pirati somali nella città di Galkayo: è stato poi trasportato in aereo e liberato a Mogadiscio, dove vent’anni fa è stata uccisa la giornalista Ilaria Alpi, inviata del Tg3, insieme all’operatore Miran Hrovatin. Il governo tedesco non ha fatto sapere se sono stati pagati riscatti per la liberazione del giornalista. "C'è voluto molto lavoro per arrivare a questo risultato e sapere che è libero è una gioia indescrivibile" ha commentato la madre Marlis Saunders. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.