BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ISIS/ Cinquanta italiani arruolati nelle milizie. Alfano: allerta terrorismo elevatissima

Sono almeno cinquanta gli italiani che si sono arruolati nell’Isis. Lo ha fatto sapere Claudio Galzerano, direttore della Divisione Antiterrorismo Internazionale dell'Ucigos

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

Sarebbero almeno cinquanta gli italiani che si sono arruolati nell’Isis e che sono partiti per combattere. Lo ha fatto sapere Claudio Galzerano, direttore della Divisione Antiterrorismo Internazionale dell'Ucigos: "E' stata creata una lista consolidata che ci permette di conoscere esattamente le dimensioni del fenomeno in tutte le sue differenti sfumature – ha detto ai microfoni di SkyTg24 - Siamo, tra tutte le persone coinvolte nella problematica, al di sotto delle 50 unità". Il ministro dell'Interno Angelino Alfano ha invece ribadito che in Italia, anche in assenza di una minaccia specifica, l'allerta terrorismo rimane "elevatissima": il nostro Paese, infatti, "è parte di quella grande coalizione internazionale che contrasta il terrorismo, perché è la sede della cristianità, ed ha fatto scelte importanti anche in Parlamento negli ultimi mesi". Il ministro ha quindi aggiunto di aver pronte a riguardo "norme molto severe" che verranno presto portate "di fronte a governo e Parlamento": tra queste, una riguarda "uno stretto controllo di polizia su soggetti che possono essere considerati a rischio", ma bisogna prima di tutto "colmare la lacuna normativa che rende molto difficile punire chi voglia andare a combattere all'estero, pur non essendo il reclutatore".

© Riproduzione Riservata.