BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ITALIANO UCCISO/ Venezuela, sei colpi di pistola davanti a moglie e figli

Pubblicazione:

Immagine d'archivio  Immagine d'archivio

Un italiano di 42 anni è stato ucciso in Venezuela con sei colpi di pistola, sparati dal killer davanti alla moglie e ai figli. La vittima è Cristiano Vecchiatini, originario di Tresigallo (Ferrara) ma da anni residente a Guanare, capitale della regione Portuguesa, dove gestiva una piccola attività. Secondo una prima ricostruzione l'uomo è rientrato a casa venerdì sera verso le 21, quando qualcuno ha suonato alla porta: lui è andato ad aprire e l’assassino gli ha sparato sei colpi in petto. Come ha raccontato la madre dell'uomo al Resto del Carlino, quella sera Cristiano era tornato a casa alterato forse a causa di un diverbio: potrebbe dunque tratarsi di una vendetta a seguito di una lite. In Venezuela si trovava "benissimo – ha detto ancora la donna - Aveva trovato un lavoro, quella era la sua nazione. In Italia non ci voleva tornare e me lo ripeteva sempre. Quando lo sentivo al telefono era sempre tranquillo e felice". La salma è stata portata a Caracas: "Serviranno una decina di giorni per le pratiche - ha spiegato la madre di Cristiano al Resto del Carlino - ma la nostra volontà è di seppellirlo a Tresigallo. Di farlo ritornare a casa, in mezzo alla sua gente".



© Riproduzione Riservata.