BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ITALIANE RAPITE/ Video, Greta Ramelli e Vanessa Marzullo: siamo in grave pericolo

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Un video girato lo scorso 17 dicembre di soli 23 secondi di durata mostra le due cooperanti italiane rapite lo scorso 31 luglio in Siria. Sono le prime immagini delle due ragazze italiane dopo il rapimento e  da quanto si può vedere sembrano in buone condizioni. Purtroppo sorge la domanda inevitabile, dopo aver sentito le loro parole: siamo in grave pericolo, riportateci a casa prima di Natale. Il Natale infatti è passato ormai da molti giorni e nessuno sa più niente delle loro condizioni. Greta Ramelli e Vanessa Marzullo appaiono in abiti islamici neri, completamente coperte tranne il viso, in mano un cartello che indica la data del filmato, il 17 dicembre poi pochissime parole: "Siamo Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, supplichiamo il nostro governo e i suoi mediatori di riportarci a casa prima di Natale. Siamo in grave pericolo e potremmo essere uccise. Il governo e i mediatori sono responsabili delle nostre vite". Trattative dunque sono in corso, questa è la vera notizia positiva, come hanno ammesso i servizi segreti italiani che hanno anche chiesto ai media il silenzio più rigoroso sul caso. Secondo indiscrezioni, i rapitori delle due apparterebbero al gruppo islamico di Nustra, vicino ad Al Qaeda.



© Riproduzione Riservata.