BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DOPO PARIGI/ Il nuovo "partito armato" che cova nelle banlieues

Pubblicazione:

Corpi speciali della polizia francese (Immagine dal web)  Corpi speciali della polizia francese (Immagine dal web)

Tornando ad un parallelo con il passato, all'interno dei "cortei di massa" studenteschi dove i servizi d'ordine usavano spranghe e bastoni qualcuno cominciò a pensare alle P38. In Italia ci si trovò con il partito armato, piccolo, organizzato, addestrato, ben armato (AK47 e mitragliette Skorpion) e, last but non least, finanziato. E furono gli anni di piombo. I militanti in clandestinità si muovevano sicuri in un mare che pur non avendo fatto la stessa scelta armata li sentiva dalla propria parte e ne garantiva l'invisibilità. Non è che nelle banlieues francesi stia accadendo un fenomeno simile? Allora il quadro sarebbe diverso: non commandi esterni inviati da sedicenti califfi mediorientali, ma un tessuto di emarginazione interno ad una società sempre più senza volto dal quale spuntano iceberg di violenza.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.