BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

NIGERIA/ Boko Haram: le foto satellitari del massacro che ha ucciso 2500 persone

Impossibile ancora sapere quante siano state le vittime della furia assassina dei miliziani islamici di Boko Haram, ma sembra siano almeno 2500, ecco le immagini satellitari

I puntini gialli sono gli edifici rimasti in piediI puntini gialli sono gli edifici rimasti in piedi

Ci sono ancora opinioni divergenti sul reale numero di persone uccise dai terroristi islamici lo scorso 7 gennaio in Nigeria: secondo le autorità governative il numero dei morti sarebbe di 150, mentre organizzazioni come Amnesty International e testimoni locali parlano di 2500 persone uccise. Si tratta degli abitanti dei villaggi di Baga e Doron Baga. Adesso alcune foto satellitari diffuse da Amnesty International mostrerebbero le prove di quella che è stata una autentica distruzione di massa. Si vedono infatti le abitazioni di Doron Baga prima dell'attacco e poi dopo l'attacco: sono state praticamente tutte rase al suolo, case e scuole distrutte, circa 3100 edifici dati alle fiamme. Ne restano in piedi solo pochissime, a dimostrazione della furia distruttrice dei miliziani. Ma oltre alle foto ci sono le testimonianze dei sopravvissuti che parlano di centinaia di cadaveri, comprese donne e bambini, buttati per la strada. Un testimone ha visto anche il corpo di una donna incinta e diversi bambini piccoli uccisi con un colpo alla testa. Al momento i sopravvissuti non sono ancora stati in grado di tornare ai villaggi e seppellire i morti. Sebbene gli abitanti di questi villaggi fossero islamici, non è bastato per avere salva la vita: Boko Haram li ha infatti accusati di collaborare con l'esercito nigeriano e tanto è bastato per decretarne il massacro.