BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIARIO BELGIO/ Qui c'è la corsa ai saldi, "schivando" polizia e jihadisti

Infophoto Infophoto

Per il momento, nel Paese non si notano segni di panico. La vita quotidiana continua con la caccia ai saldi nei negozi, un traffico sempre intenso sulle strade e nelle grandi città, forse addirittura aumentato grazie al ribasso del prezzo della benzina, e con un po' dappertutto, nei punti strategici e nelle vie, una presenza più evidente della polizia e dei militari. Come a Parigi, come in molti altri Paesi europei…

Questa la situazione ad oggi, che potrebbe cambiare, ovviamente, da un momento all'altro. In un senso o nell'altro.

© Riproduzione Riservata.