BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

DIARIO BELGIO/ Qui c'è la corsa ai saldi, "schivando" polizia e jihadisti

InfophotoInfophoto

Per il momento, nel Paese non si notano segni di panico. La vita quotidiana continua con la caccia ai saldi nei negozi, un traffico sempre intenso sulle strade e nelle grandi città, forse addirittura aumentato grazie al ribasso del prezzo della benzina, e con un po' dappertutto, nei punti strategici e nelle vie, una presenza più evidente della polizia e dei militari. Come a Parigi, come in molti altri Paesi europei…

Questa la situazione ad oggi, che potrebbe cambiare, ovviamente, da un momento all'altro. In un senso o nell'altro.

© Riproduzione Riservata.