BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

UCRAINA/ Bombe su un autobus, è strage: almeno tredici persone uccise

Almeno tredici morti dopo che un autobus a Donetsk nell'Ucraina dell'est è stato colpito da una granata di mortaio, in seguito a combattimenti fra ribelli ed esercito governativo

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

L'Ucraina, pur nel disinteresse ormai generale, è sempre terra di guerra e di sangue. L'ultimo episodio è avvenuto oggi, a Donetsk, una delle città contese dai ribelli filo russi e dalle forze governative. Un colpo di granata ha colpito un filobus in servizio, pieno di passeggeri, uccidendone almeno tredici ma le notizie sono ancora frammentarie. Per tutta la notte ribelli ed esercito si erano combattuti proprio nelle vicinanze della città. Come sempre in questi casi i due fronti si rilanciano le accuse accusandosi a vicenda. Anche pochi giorni fa si era assistito a una strage di civili sempre nella stessa città per via di un attentato anche questa volta su un mezzo pubblico che aveva fatto altri tredici morti. L'aeroporto della città è intanto caduto nelle mani dei separatisti.

© Riproduzione Riservata.