BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ISIS / Messaggio ai combattenti in Europa: colpite ovunque

"Colpite i crociati nel loro territorio e ovunque si trovino". Questo il nuovo inquietante appello lanciato oggi dal portavoce dello Stato islamico ai "lupi solitari" in Europa.

Foto: InfoPhotoFoto: InfoPhoto

"Colpite i crociati nel loro territorio e ovunque si trovino". Questo il nuovo inquietante appello lanciato dall’Isis ai "lupi solitari" in Europa. "Avete visto infatti cosa un singolo musulmano ha fatto con il Canada e il suo Parlamento, e quello che hanno fatto i nostri fratelli in Francia, Australia e Belgio", afferma il portavoce dello Stato islamico, Abu Muhammad Al Adnani, riferendosi agli attacchi terroristici degli ultimi mesi. La notizia è stata diffusa dal Site Intelligence Group, il centro di monitoraggio dei siti integralisti islamici. Questa mattina è stato invece l'Osservatorio siriano per i diritti umani a far sapere che i combattenti curdi hanno riconquistato la città di Kobane dopo quattro mesi di scontri con i miliziani dell'Isis. Su Twitter sono state anche pubblicate le foto della bandiera curda sulla collina di Kobane. I miliziani jihadisti, scrive ancora l’Osservatorio, sarebbero asserragliati in due aree nella periferia orientale della città.

© Riproduzione Riservata.