BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STATI UNITI/ Il cane non può salire sull'aereo: donna lo affoga nel gabinetto

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Sconcertante episodio avvenuto in un aeroporto dello stato americano del Nebraska. Una donna di 56 anni, Cynthia Anderson, voleva imbarcarsi su un volo per la Florida con due cani di piccola taglia e tre cuccioli. Il personale di volo ha autorizzato l'imbarco dei due cani adulti ma ha detto alla donna che i cuccioli, meno di tre settimane e mezzo di vita, secondo le regole aeroportuali, erano troppo piccoli per poter volare. A questo punto è successo qualcosa che non ha ancora una motivazione adeguata: i genitori della donna che erano lì con lei hanno preso due dei tre cuccioli per portarseli via mentre la Anderson ha preso il terzo cucciolo ed è entrata in un gabinetto dell'aeroporto e ne è uscita. Un'altra donna entrata dopo di lei ha quindi dato l'allarme. Nel wc del bagno ha infatti trovato un cucciolo di dobermann morto annegato. A ucciderlo la sua padrona, non si capisce perché in quanto i suoi genitori avrebbero potuto portare via anche quel cucciolo insieme agli altri due. La donna è stata fermata dalla polizia e rilasciata su cauzione, dovrà adesso affrontare un processo con l'accusa di maltrattamento di animali. 



© Riproduzione Riservata.