BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MARCIA ANTI-ISLAM/ Berlino, il corteo è un flop: solo poche centinaia di persone in piazza

La manifestazione a Berlino contro l’islamizzazione di ieri sera si è rivelata un flop. All’appuntamento si sono presentati in pochi: neonazisti e qualche centinaio di cittadini

foto:Infophoto foto:Infophoto

La manifestazione a Berlino contro l’islamizzazione di ieri sera si è rivelata un flop. All’appuntamento si sono presentati in pochi: neonazisti e qualche centinaio di cittadini, imbufaliti con politici e media. I manifestanti hanno esposto cartelli con su scritto: “Patate invece che Kebab”. Intanto contro-manifestazioni si sono tenute nella città di Dresda. Ma restano in molti a prendere le distanze dalle manifestazioni razziste, dai politici alle istituzioni ai privati. Anche la casa automobilistica tedesca Volkswagen ha spento le luci dell’impianto di Dresda per protestare. E non solo: anche il Duomo di Colonia è rimasto spento per aderire all’iniziativa di protesta contro le marce di Pegida, che in Germania prende il nome di Bergida. Sono in programma contro-manifestazioni contro razzismo e xenofobia a Dresda, Colonia e Stoccarda. Ad Amburgo in più di mille persone si sono riunite alla stazione ferroviaria per chiedere tolleranza nei confronti dei rifugiati e delle altre culture. A Rostock, città nord-orientale, erano in 800 a manifestare contro un raduno Pegida previsto in città la prossima settimana. (Serena marotta) 

© Riproduzione Riservata.