BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

NIGERIA/ Boko Haram, strage senza precedenti: forse 2000 morti

La città di Baqa nel nordest della Nigeria è stata completamente devastata e si temono 2mila vittime. è il secondo attacco ad opera dei miliziani integralisti di Boko Haram

foto:Infophotofoto:Infophoto

La città di Baqa, nel nordest della Nigeria, è stata completamente devastata e si temono 2mila vittime. È il secondo attacco, nel giro di pochi giorni, ad opera dei miliziani integralisti di Boko Haram. Nel raid, come scrive la Bbc, la città “è stata completamente devastata, le case date alle fiamme”. “A local official in north-east Nigeria has told the BBC he fears up to 2,000 people may have died in Boko Haram attack on the town of Baga.”, è questo il tweet della Bbc. Il gruppo controlla il 70 oer cento del territorio dello Stato di Borno, ha dichiarato nei giorni scorsi il deputato Maina Maaji Lawan. La città di Baqa “non esiste più”, aveva una popolazione di diecimila persone. Alcuni sono riusciti a scappare e “non sono stati in grado di seppellire i morti, i loro cadaveri ora giacciono nelle strade”. Altri sono fuggiti già domenica attraverso il lago Ciad. Inoltre sono 16 i villaggi vicini, conquistati adesso da Boko Haram. Intanto è di queste ore il video postato su Internet dai ribelli nigeriani di Boko Haram in cui viene minacciato il Camerun. Il loro leader, Abubakar Shekau, urla: "Non si può essere veri musulmani se si segue la democrazia. Dovete evitarla. Soltanto seguendo la via di Dio potrete evitare la nostra inimicizia". (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.