BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ARABIA SAUDITA/ Blogger liberale condannato a mille frustate per aver insultato l'Islam

Mille frustate e dieci anni di carcere: è la sentenza con cui è stato condannato un blogger liberale in Arabia Saudita, con la scusa di aver insultato l'Islam, ecco di cosa si tratta

Immagine di archivioImmagine di archivio

Venerdì scorso, dopo la preghiera, ha ricevuto le prime 50 frustate in pubblico. Ne riceverà altrettante ogni venerdì per le prossime venti settimane, fino a raggiungere il totale di mille a cui è stato condannato. Si tratta di Raif Badawi, un blogger saudita noto anche per la sua attività per i diritti umani. Badawi era stato arrestato nel giugno 2012 per aver dato vita a un forum online e con l'accusa di aver insultato l'islam. Inizialmente era stato condannato a sette anni di carcere e seicento frustate; in appello il tribunale ha convertito la condanna in dieci anni di carcere e mille frustate. Anche il suo avvocato, attivista anche lui per i diritti umani, è stato condannato a 15 anni di carcere per "aver minato il regime, incitato alla disobbedienza l'opinione pubblica e insultato la magistratura". Il governo americano ha espresso disappunto e preoccupazione per le due condanne.

© Riproduzione Riservata.